Skip to content

Wireless Broadcom 4318 e Ubuntu 7.04 su AMD64… sì!

26 maggio 2007

Finalmente ho trovato un po’ di tempo per rimettere in funzione la scheda wireless sul portatile🙂

Laptop: HP compaq nx6125 con processore AMD Turion64
Scheda WiFi: Broadcom Corporation BCM4318 (chipset bastardissimo!)
Sistema Operativo: Ubuntu 7.04 con una serie di aggiornamenti notevoli (Breezy->Dapper->Edgy->Feisty)

wireless go

Amen!

Per sapere se avete questo chipset nella scheda WiFi digitate da terminale

lspci | grep Broadcom

vi dovrebbe uscire qualcosa del tipo

02:02.0 Network controller: Broadcom Corporation BCM4318 [AirForce One 54g] 802.11g Wireless LAN Controller (rev 02)

oppure da Sistema->Preferenze->Informazioni Hardware cercate la voce BCM4318.

Un po’ di storia

Breezy Badger

Il primo sistema operativo che ho installato appena comprato questo portatile è stato Ubuntu 5.10 nome in codice Breezy Badger. Da subito ho notato che la scheda wireless non funzionava, cioè nemmeno veniva vista dal sistema. Aggirandomi nel forum di Ubuntu venni a conoscenza di ndiswrapper un fantastico software libero che permette di utilizzare i driver di uindous sotto linux per far funzionare le schede wireless. Subito mi sono messo all’opera, ho installato ndiswrapper dai repositorty di Ubuntu e ho installato i driver di uindous.

Prima sorpresa, la scheda non andava… argh… qualche ingiuria verso i produttori che non rilasciano le specifiche del loro hardware, poi piccolo ragionamento: “Aspetta, che versione di Uindous era installata su questo portatile?” Ovvio la 32 bit, uno si compra un 64bit e loro ti pre-installano una 32 bit… e che cazzo! Io invece avevo Ubuntu 64 bit, per cui mi misi alla ricerca dei driver 64 e dopo averli installati la scheda wireless funzionava a meraviglia! Yeah!

Dapper Drake

L’aggiornamento da Breezy a Dapper non ha portato problemi e la scheda WiFi ha continuato a funzionare correttamente.

Edgy Eft

Qui ho avuto un po’ più casini. Il problema stava nel fatto che il pacchetto di ndiswrapper presente nei repository di Ubuntu per Edgy non mi funzionava correttamente, così ho disinstallato ndiswrapper, ho compilato dai sorgenti, ho installato i driver uindous e tutto è andato. ok!

Feisty Fawn

Con l’arrivo del cerbiatto ho voluto provare i driver bcm43xx presenti come modulo direttamente nel kernel. In realtà erano già presenti mi sembra addirittura da Dapper, ma qui non vorrei dire idiozie per cui fate finta che non l’abbia detto. Comunque prima non li avevo mai provati. Quando ho fatto l’aggiornamento da Edgy mi è comparsa una schermata che mi diceva se volevo scaricare il firmware per la scheda che sarebbe poi stato estratto e installato con fwcutter.

bcmfw-cutter

Ovviamente ho detto “sì” e ho proceduto all’upgrade.

Risultato: al riavvio, scheda riconosciuta, ma inutilizzabile… non sono riuscito a configurarla, non dava segni di vita. Allora ho messo in blacklist il modulo bcm43xx in modo che non venisse caricato all’avvio e ho installato ndiswrapper da pacchetto e relativi driver…. ma niente, non mi fungeva più una mazza! Allora ho disinstallato ndiswrapper e ho detto “quando ho tempo ci guardo bene“… geniale😀

Poi, ieri avendo qualche minuto di tempo libero mi sono imbattuto in questa semplice guida per installare i driver uindous attraverso uno script, l’ho provato e finalmente la scheda ha ripreso vita come si può vedere dall’immagine all’inizio!

Lo script in sostanza non fa altro che fare un po’ di pulizia rimuovendo, dai moduli caricati nel kernel, ndiswrapper e bcm43xx (se sono presenti), installare i pacchetti ndiswrapper-common e ndiswrapper-utilis-1.9, disinstallare evenutali driver uindous caricati in precedenza e, dopo aver verificato se l’architettura del processore è a 32 o 64 bit, installare i driver adatti. Infine carica il modulo ndiswrapper e crea un file di log sul desktop con tutte le operazioni fatte.

In realtà tutta questa procedura è quella che avevo fatto io prima di provare lo script per cui non so perchè non mi funzionava la scheda, forse caricavo dei driver sbagliati? Bah… strano perchè ho usato sempre quelli che con breezydapperedgy funzionavano correttamente. Va beh, l’importante è che ora sono di nuovo senza fili🙂

Consiglio comunque di schiaffare il modulo bcm43xx in blacklist per essere sicuri che non venga caricato all’avvio, il che potrebbe creare dei conflitti con ndiswrapper. Se leggete bene la guida trovate il comando da digitare da terminale, altrimenti potete fare così, sempre da terminale:

sudo gedit /etc/modprobe.d/blacklist

e poi aggiungere in fondo al file una riga con scritto blacklist bcm43xx

Spero di essere stato di aiuto a qualcuno oltre che a me stesso🙂

7 commenti leave one →
  1. 30 maggio 2007 6:00

    Su un NB di un amico io ho usato i moduli aperti (sì, c’erano già su dapper ma [non] facevano maluccio), e tutto è andato a meraviglia…

    Sei sicuro di aver messo bene i firmware (dmesg docet)?

    Addirittura a lui va benissimo anche con Networkmanager…

  2. 30 maggio 2007 9:38

    Ciao Treviño,

    grazie per la precisazione su dapper! A dire il vero non sono sicurissimo di aver messo bene il firmware, cmq ho provato a seguire anche alcune istruzioni dal forum ubuntu, ma non ne sono venuto a capo.

    Effettivamente da stupido non ho controllato con dmesg se venivano caricati i firmware correttamente, poi per mancanza di tempo mi sono dedicato alla soluzione con ndiswrapper che mi era sempre funzionata.

    Brutta cosa la pigrizia…🙂

    Se trovo il tempo rifaccio un tentativo. Ma il notebook del tuo amico aveva proprio questo chipset?

    Grazie della segnalazione😀

  3. ste permalink
    2 luglio 2007 1:49

    é vero bcm4318 è un chip bastardissimo
    sono riuscito a farlo funzionare su feisty piattaforma ppc
    non posso usare ndiswrapper quindi uso i driver bcm…il risultato era decente ma appena mi allontanavo un po dall’ ap sorgevano i problemi e la connessione era lentissima.
    Le cose sono migliorate molto quando ho impostato un canale alto sull’ap. Ora non mi posso lamentare anche se la stabilità non è ancora al 100%

  4. 2 luglio 2007 12:34

    Interessante anche questa esperienza ppc! Prendo nota anche dell’impostazione del canale alto sull’access point.

    Ho deciso comunque di continuare ad usare ndsiwrapper, io che posso😉 , fino a quando non ci sarà una versione migliorata del driver open.

    Aspetto fiducioso🙂

  5. ste permalink
    5 luglio 2007 17:47

    Su feisty sono migliorate moltissimo le cose, probabilmente grazie all’utilizzo di un kernel che supporta un po di più il wifi.

    un altro piccolo e importante accorgimento è quello di spuntare network manager dal menu sessioni. La connessione ora è a pieno regime ma il tutto è ancora in fase di collaudo.

    consiglio:
    in /etc/network/interfaces

    di disabilitare la porta ethernet se non si usa, utilizare come primaria il wifi e forzare il canale (es 11,12)

    Ecco il mio:

    auto lo
    iface lo inet loopback

    # The primary network interface
    auto ra0
    iface ra0 inet dhcp
    # wireless options
    wireless-mode managed
    wireless-essid xxxxxxxx
    wireless-key s:xxxxxxxxx
    wireless-channel 10

    Ora però, rispetto alla vers. 6.10 non riesco a configurare l’audio (non so come mai perchè non mi ha mai dato problemi in tutte le versioni precedenti) e flash che andava benissimo anche se non ricordo come avevo fatto (forse con libflash e quanche modifica per “ingannare” la versione…un trucchetto che avevo letto nel forum ufficiale qualche mese fa e che non ho più trovato)

    ciao

  6. ste permalink
    5 luglio 2007 17:49

    Ah dimenticavo

    …è diventato un po meno bastardo

  7. 29 febbraio 2008 15:51

    Salve a tutti.
    Volevo chiedere se qualche d’uno di voi ha notato dei problemi al funzionamento della scheda wireless, passando a Gusty Gibbons?

    A me non funziona più la connessione wireless, anzi vi dirò di più.Wich mi dice di essere connesso alla rete wireless, ma ho la potenza del segnale a zero. Inoltre col comando iwconfig vedo che l’Access Point è invalid. Se invece spengo il wireless col tasto del portatile, allora con iwconfig l’access point me lo vede correttamente, solo che da Wich se provo a rilevare le reti senza fili, non trova nulla! Why?

    Grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: