Skip to content

Au revoir France!

9 agosto 2007

Ed infine eccomi di nuovo a casa. Come al solito i giorni che aspetto da tanto tempo passano in modo fulmineo, o meglio, mentre li vivo non me ne accorgo, ma quando finiscono mi sembrano appena iniziati.

Certi giorni avrei tanto voluto avere il portatile con me per documentare il viaggio sul blog a mo’ di diario, però alla fine un distacco totale (o quasi) dall’elettronica non è stato male. Certo che, sulle sponde del Rodano ad ammirare le mura di Avignone illuminate dalla luce del tramonto, sarebbe stata fonte di notevole ispirazione🙂

Ormai comunque non mi va di riassumere il viaggio, per cui faccio solo alcune considerazioni:

  • il vino francese è molto buono, in particolare il rosè e il bianco (per quanto riguarda la Costa Azzurra). Berne un bicchiere a pasto fa bene, berne tre bicchieri a pasto mette di buon umore, berne una bottiglia a pasto fa avvicinare pericolosamente tutti gli ostacoli…. insomma come quello italiano🙂
  • il formaggio di capra francese è ottimo (e bisogna mangiarlo con la buccia!! Capito Orlo1?), ma mangiarlo tutti i giorni può portare ad un livello irreversibile di colesterolo😉
  • il francese è una lingua strana…. non riuscirò mai a pronunciare una parola in maniera decente
  • la baguette è un tipo di pane anti microbo. La prendi, la appoggi un po’ dappertutto e lei sconfigge tutti i batteri. A quel punto la si può mangiare. Ah, magari se la si mette dentro lo zaino insabbiato è anche meglio
  • il cibo che si mangia nei ristoranti francesi è molto buono ed intrigante. Gli accostamenti dolce/salato sono spesso presenti… occhio alla Trilogy de filet de Rouget… se vi aspettate della carne rimarrete delusi, è pesce, per la precisione triglia… parlo per esperienza, ogni riferimento a Orlo è puramente casuale😉
  • fare il bagno nelle cristalline acque di Porquerolles è un’esperienza da vivere, così come farlo nelle verdi e fresche acque del Verdon… ahhh le Verdon… sigh
  • Le vigne sparse dapperttutto vanno ad addolcire il paesaggio collinare e fanno venire una gran voglia di fermarsi nei vari Château e Domain per gustarsi qualche bicchiere di vino, magari sotto un pergolato scambiando quattro chiacchiere col proprietario. Questo punto si può tranquillamente ricollegare al primo, soprattutto all’ultima parte nel caso che si visitino molti posti😉

Vi ho detto poco dei luoghi che ho visto? Beh, per quello parlano le foto! Per adesso eccovi una piccolissima anteprima della fantastica Plage de Notre Dame che andrò a rimpinguare appena trovo il tempo di mettere le foto su flickr🙂

Plage de Notre Dame 2

Plage de Notre Dame 3

Plage de Notre Dame

1 Per chi si chiedesse chi è, o cos’è Orlo: è un compagno di viaggio🙂

2 commenti leave one →
  1. samu permalink
    9 agosto 2007 21:55

    basta con queste foto bellissime, ieri ho continuato a riguardarle e riguardarle! però non essere triste, pensa che domani avrai lo stesso panorama a marina di ravenna…😉

  2. 10 agosto 2007 11:23

    ehm… diciamo quasi lo stesso panorama dai😉

    Rimani sintonizzata per le prossime foto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: